Sin da piccola abito nella città di Rimini, posizionata sulla costa adriatica, ma anche molto estesa verso l'entroterra ricco di splendidi paesaggi e testimonianze storiche.

Rimini è un comune 130.000 abitanti, diventato provincia nel 1992 e la cui economia è basata su un'intensa attività turistica. Ma come ho già detto Rimini possiede anche un enorme patrimonio culturale che comprende resti dell'epoca romana, castelli e chiese risalenti alle signorie medievali, tra cui la conosciuta Signoria dei Malatesta, un grande patrimonio artistico come il crocefisso di Giotto e famosi affreschi, monumenti della prima e seconda guerra mondiale e tanto altro ancora.

Qui di seguito ho messo diverse fotografie (cliccate sopra e si ingrandiranno) che illustrano luoghi, monumenti, spiagge, eventi eccetera della tranquilla e vivace al tempo stesso città di Rimini.

Le origini di Rimini risalgono agli antichi Etruschi, di cui vi sono ancora le grotte in tufo, ma fu nel 268 a.C. diventando colonia romana, chiamata Ariminum, che cominciò ad espandersi e ad essere un importante centro di comunicazione tra nord e centro Italia. Proprio dall'antica Ariminum partivano infatti 3 delle più importanti strade romane ( Vie Emilia, Flaminia e Popilia Annia).
Qui a fianco 2 tra i più importanti monumenti romani: l'Arco d'Augusto e il Ponte Tiberio, tutt'ora agibile e resistente dopo tanti secoli.

Qui sotto Piazza Tre Martiri, prima della guerra chiamata P.zza Giulio Cesare ( di giorno e di sera nel periodo natalizio), fulcro del centro storico di Rimini. La Piazza fino a qualche anno fa aveva la pavimentazione originale, in ciottoli, dell'epoca romana. Poi una bella foto di una porta delle antiche mura della città.

         

Qui sotto un altro centro importante della città: Piazza Cavour con la Fontana della Pigna, il monumento a Papa Paolo V, il Teatro Comunale ( quello con l'orologio in alto) inaugurato nientemeno che da Giuseppe Verdi nel 1857.



Da un lato della piazza vi sono negozi e caffè, dall'altro vi sono grandi e antichi palazzi: Palazzo Garampi (oggi sede del Comune), Palazzo dell'Arengo e Palazzo del Podestà.

Sotto i portici della piazza, c'è la vecchia pescheria progettata dall'architetto Buonamici, ora i banconi in marmo, una volta usati per vendere il pesce, servono ad ospitare mostre di artisti o mercatini natalizi e non.

Tutto intorno alla vecchia pescheria vi sono eleganti pub, caffè e bistro chiamati tutti insieme "Le Cantinette" dove noi giovani trascorriamo delle serate in autunno e inverno.

Ecco altri due monumenti simbolo della città di Rimini: Il Tempio Malatestiano e Castel Sigismondo, entrambi testimonianza del lungo dominio della Signoria dei Malatesta (1295 - 1528).

Il centro storico è dunque antico e ricco di storia e moderno e frizzante al tempo stesso, con numerosi ed eleganti negozi, caffè, gelaterie e ristoranti.

Un'altra meta per le passeggiate dei riminesi (specialmente in primavera e in estate), siano essi giovani, famiglie o pensionati è la zona del porto con una splendida e suggestiva Darsena e il romantico molo.
Ecco alcune foto, scattate da mio fratello, di giorno e di sera. Nella prima vediamo il Porto Canale con il Faro, poi la spiaggia vicino al porto e scenari della Darsena, le barche del porto.

      

Rimini possiede anche 2 grandi parchi: il Parco Marecchia che prende nome dal fiume che attraversa la città e il Parco Federico Fellini, dedicato al grande ragista che nacque e visse la sua infanzia proprio a Rimini.

Qui la Fontana dei 4 Cavalli nel grandissimo e verde Parco Federico Fellini posizionato tra il mare e il centro storico.

La città di Rimini è meta di turisti non solo nel periodo primaverile ed estivo, ma anche in autunno e inverno, grazie soprattutto all'organizzazione di grandi convegni, meetings e fiere di carattere politico, lavorativo, sportivo ecc...
Tanti sono quindi gli eventi organizzati dal comune e dalla provincia per intrattenere noi abitanti e tutti gli ospiti.


Vi mostro ancora delle foto della spiaggia e Rimini vista dall'alto e foto di un torneo di Polo tenutosi nella zona della spiaggia libera ( cioè senza stabilimento balneare e senza lettini e ombrelloni).

Unaltro evento importante è un torneo di Freesbee, a livello internazionale, chiamato "Il Paganello" che si tiene ogni primavera e il famoso Presepe di Sabbia a Natale.

Durante il giorno eventi sportivi, mostre fotografiche e di pittura, sagre con mercatini e stand gastronomici... si susseguono continuamente, mentre la sera le discoteche e i locali notturni sono sempre aperti, la città è nota infatti anche per i suoi divertimenti notturni!



A Rimini ci sono anche 2 parchi dei divertimenti, uno fiabesco per i bambini (Fiabilandia) e l'altro più interessante anche per gli adulti con miniature dei monumenti più importanti d'Italia e giochi e divertimenti (Italia in Miniatura).
Qui sotto metto le foto di un parco-riserva naturale di uccelli (Eden Park), un oasi di pace e serenità:

     

Bene amici, spero abbiate gradito questo piccolo tour alla scoperta della mia città. Cliccate su HOME per tornare al menù o cliccate su NEXT se volete visitare anche Vienna!


                Thanks to: ( www.creationsbydawn.net )